‘Portate i pesi gli uni degli altri: COSI’ adempirete la legge di Cristo’

Galati 6,2

Due mani che si stringono indicano amicizia, aiuto, vicinanza. Una mano tiene l’altra, la sorregge nel momento della prova, del bisogno.

Due mani che si stringono sono il simbolo dell’aiuto reciproco, e affermano:

‘Sono con te, conta su di me’.

Ogni giorno siamo chiamati a portare gli uni i pesi degli altri. Aiutare i fratelli a portare la croce significa essere dei Cirenei che aiutano Gesù amando il prossimo. Questo è il modo migliore per mettere in pratica il Vangelo e non cadere nell’individualismo diffuso e contagioso.

E’ solidarietà accorgersi che c’è il fratello, sperimentandone l’aiuto.

Questo ci fa capire l’importanza del prossimo. La solidarietà ci fa capire l’importanza del prossimo. La solidarietà ci aiuta a crescere insieme agli altri attraverso la conoscenza e la stima reciproca.

Quando si tende la mano, con umiltà e sincerità, nascono rapporti veri e duraturi.

Remo Lupi

Provocazioni per il nostro tempo