Ho letto il libro e preferisco il film.

Articola meglio la complessa esposizione di stati d’animo difficili da riassumere, limitandoli al trauma centrale attorno al quale ruota la vita di tutti, la chiave dei sentimenti di tutti.

Da vedere!