A noi Maria appare come una lettera sigillata

in cui furono nascosti il mistero del figlio e le sue profondità.

Donò il suo corpo puro come carta pulita

e in essa il Verbo scrisse la sua essenza corporalmente.

Il figlio è il Verbo, e lei, come abbiamo detto, è la lettera

grazie alla quale al mondo intero fu inviata la remissione.

Giacomo di Sarug

– Omelia sulla Madre di Dio 457-462 –