La via della Passione di Gesù termina con una tomba vuota.

Dopo la sofferenza e la morte ecco la vittoria e la risurrezione, l’esultanza e la gioia di Pasqua! Con Dio la sofferenza non è mai l’ultima cosa.

Al Venerdì Santo segue la Pasqua della Risurrezione, alla morte la vita, al dolore la gioia. Il dolore non avrà l’ultima parola neanche nostra vita.

La Risurrezione proclama: Gesù Cristo è vivo, Egli è il Vincitore!
A Lui è stato dato ogni potere in Cielo e sulla terra.

Gesù ha sconfitto il potere della morte, Egli ha spezzato la potenza di Satana e del peccato.

Per questo Egli vuole che noi crediamo alla Sua vittoria anche nella nostra vita. Con la nostra fede diamo onore a Gesù. Canta la Sua lode, anche se ‘non te la senti’ e unisciti agli inni della Sua vittoria pasquale.

Gesù, l’Agnello di Dio, ha spezzato il potere di Satana e le catene del peccato si rompono quando esaltiamo Gesù, donandogli onore per la Sua gloriosa vittoria.

Luca 24,5-7  – Filippesi 3,8-11

M. Basilea Schlink

Icona di Michael O’Brien